Oh Snap!

Please turnoff your ad blocking mode for viewing your site content

img
Home / Ricette / Primi / Gnocchi di zucca (della nonna!) senza glutine

Gnocchi di zucca (della nonna!) senza glutine

/
/
/
/
image
1584 Views

Stasera… Gnocchi!

Se penso ad un piatto della mia infanzia una delle prime cose che mi viene in mente sono gli gnocchi di zucca che faceva la mia nonna… Teglie e teglie di gnocchi e dopo il bis e il tris ce ne tornavamo a casa con la schiscetta! ❤️

Negli anni poi ho iniziato a farli spesso anche io, modificando leggermente la ricetta e sostituendo la farina 00 con quella senza glutine… ecco secondo me questo permette agli gnocchi di avere una consistenza ottimale senza sapere “troppo” di farina! infatti la farina gluten free (un mix o anche solo farina di riso) copre meno il gusto della zucca rispetto a quella di grano tenero.

E poi? come condiamo i nostri gnocchi? largo alla fantasia! La mia nonna come tutte le nonne li affogava nel ragù, copriva di parmigiano e passava in forno… io li abbino ad un semplice sugo di pomodoro o ad un classico burro e salvia… stasera invece semplici semplici conditi con olio, salvia e lamelle di mandorle!

gnocchi di zucca senza glutine
gnocchi di zucca senza glutine

ma.. la ricetta? eccola!

Gnocchi di zucca (della nonna!)

ingredienti per 3/4 persone

700 g di zucca mantovana (il tipo di zucca è importante…. deve essere quella con la buccia verde e la polpa compatta e arancione! con le altre la riuscita non è la stessa…)
250 g di farina a scelta (per la versione gluten free uso un mix tipo farmo o schar o altro, oppure farina di riso)
noce moscata
sale
un cucchiaio di olio

condimento a piacere.

per prima cosa puliamo la zucca e tagliamola a pezzettoni. A questo punto va cotta a vapore (così rimane meno umida e serve meno farina) per 15 minuti circa in modo che diventi bella morbida. Togliamola dalla vaporiera/dal cestello e facciamola raffreddare.

Io per comodità uso il mixer che impasta ma si può benissimo usare il minipimer o il passaverdure come faceva la mia nonna! Il concetto è: rendiamo la zucca una purea!

Quando avremo la nostra purea di zucca mettiamola in un’insalatiera, saliamola e aggiungiamo abbondante noce moscata. Mescoliamo bene e iniziamo ad aggiungere la farina.

La quantità di farina dipende dalla zucca, da quanta acqua ha assorbito in cottura e dalla tipologia della farina stessa quindi dovete andare un po’ “ad occhio”. Mi raccomando! non fate il classico errore di mettere troppa farina perchè il composto vi sembra troppo molle… questi gnocchi non vengono lavorati come quelli di patate ma buttati a cucchiaiate in acqua bollente quindi non serve che siano compatti!

gnocchi di zucca senza glutine
ecco l’impasto

A questo punto prendiamo una bella pentola capiente e mettiamo a bollire l’acqua salata, aggiungiamo un cucchiaio d’olio per non farli attaccare in cotture e iniziamo a cuocere gli gnocchi! Come? prendendo il composto con un cucchiaino e buttandolo gentilmente nell’acqua bollente aiutandoci con il dito… una decina di gnocchi per volta, un paio di minuti di cottura, scoliamo e mettiamoli direttamente nel piatto. Via con il secondo giro!

Raggiunta la porzione aggiungiamo il condimento e serviamo!

Possiamo anche prepararli tutti prima e poi saltarli in padella con il sugo o passarli in forno, in questi casi man mano che li scolate vanno conditi con un filo d’olio per non farli attaccare.

Si possono tranquillamente congelare già cotti e poi saltare in padella o scaldare in forno al bisogno. (la nonna li congelava già con il ragù in vaschette monoporzione… sempre pronte!)

Facile no?
e il successo è assicurato! 🙂 in questo periodo è il piatto forte delle nostre cene!

Sono ottimi anche per i bimbi in fase di svezzamento o autosvezzamento: morbidi, sani, gustosi e gestibili con le mani!

Buon appetito!

gnocchi di zucca senza glutine
gnocchi di zucca senza glutine
gnocchi di zucca senza glutine
gnocchi di zucca senza glutine

Enjoy!
CrispyMisha

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text