Oh Snap!

Please turnoff your ad blocking mode for viewing your site content

img
Home / Ricette / Antipasti / Sformatino di topinambur con crema di champignon (versione vegan)

Sformatino di topinambur con crema di champignon (versione vegan)

/
/
/
/
image
961 Views

Finalmente sono arrivati! Cosa? I topinambur!!!
Io li amo e quando sono di stagione in casa non mancano mai… Sono secondo me molto versatili e si possono cucinare in mille modi… E poi fanno benissimo!

Infatti sono ricchissimi di vitamine e minerali e sono perfetti per chi ha la necessità di tenere sotto controllo l’assorbimento degli zuccheri… Alcuni li definiscono “la patata per i diabetici” proprio per questa proprietà.
E tutto con pochissime calorie quindi perfetto anche per chi è a dieta… Cosa volere di più?

IL piatto che vi propongo oggi è la versione vegan di uno dei miei piatti preferiti, lo sformatino di topinambur.
Lo servo spesso anche quando ho ospiti perchè è sempre apprezzato e nella sua versione originale contiene l’uovo ed è accompagnato da una fonduta di taleggio (o da una bagna cauda leggera per la versione piemontese 🙂 )

Oggi invece lo propongo con una salsa ai funghi ma sta benissimo anche con una crema di spinaci, ad esempio.

sformato di topinambur vegan
sformato di topinambur vegan

Ma veniamo al dunque… ecco la ricetta:

Sformatino di topinambur con crema di champignon (versione vegan)

ingredienti per 4 pax
500 g di topinambur
4 cucchiai di farina di ceci
200 ml di panna di soia
1 cucchiaio di amido di mais
sale
pepe
olio extra vergine d’oliva
250 g di funghi champignon
2 spicchi d’aglio

per accompagnare: taccole saltate in padella con olio evo e aglio.

Partiamo dai nostri topinambur, laviamoli, peliamoli e puliamoli bene, poi cuociamoli a vapore per una decina di minuti. Si possono anche fare bolliti ma al vapore assorbono meno acqua e gli sformati vengono meglio. 🙂
Lasciamoli raffreddare prima di lavorarli.

Mettiamo nel mixer i topinambur, la farina di ceci, metà della panna di soia, l’amido di mais, sale e pepe e frulliamo tutto fino ad avere un composto abbastanza omogeneo ma non troppo, qualche pezzo di topinambur più grosso ci sta bene!

Dividiamo il composto i 4 o 6 pirottini di silicone ( tipo quelli dei muffin) e informiamo nel forno caldo a 180 gradi per 20 minuti circa avendo l’accortezza di mettere un dito d’acqua nella teglia in cui appoggeremo i pirottini in modo da creare una sorta di bagnomaria.

Intanto che cuociono prepariamo a salsa e il contorno:

Prendiamo i funghi, puliamoli e affettiamoli.
Facciamoli cuocere con olio evo e aglio, aggiustando di sale e pepe. Quando saranno cotti trasferiamoli nel boccale del minipimer e frulliamoli aggiungendo la panna di soia rimasta in modo da avere una crema omogenea, se dovesse essere troppo compatta potete aggiungere un goccio di latte di soia.

In una padella antiaderente intanto facciamo saltare le taccole; precedentemente bollite, con olio evo e aglio.

Ora dobbiamo solo comporre il piatto avendo l’accortezza di aspettare che gli sformatini si raffreddino un po prima di sformarli perchè altrimenti rischiate che si rompano!

e ora… buon appetito!!

sformato di topinambur vegan
sformato di topinambur vegan
sformato di topinambur vegan
sformato di topinambur vegan

Enjoy!
CrispyMisha

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text